Parkinson, i benefici della stimolazione cerebrale profonda

Pubblicata il: 26/11/2016
Parkinson, i benefici della stimolazione cerebrale profonda
Fonte: WWW.ILSECOLOXIX.IT

Di rimedi risolutivi, al momento, non ve ne sono. La malattia di Parkinson, di cui oggi si celebra la giornata mondiale, colpisce all’incirca duecentocinquantamila italiani, la metà dei quali è ancora in una fascia d’età lavorativa. L’età più frequente di insorgenza della seconda condizione neurodegenerativa più diffusa, dopo l’Alzheimer , è stimata tra i 59 e i 62 anni e non...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK