Recensione “È solo la fine del mondo” (“Juste la fin du monde”, 2016)

Pubblicata il: 30/11/2016
Recensione “È solo la fine del mondo” (“Juste la fin du monde”, 2016)
Fonte: UNAVITADACINEFILO.WORDPRESS.COM

Il film comincia con una promessa. C’è un volto di fianco al finestrino di un aereo. Una voce fuori campo parla dell’andare, ma anche del tornare. Si tratta del protagonista, un giovane uomo, che sta tornando a trovare la sua famiglia dopo dodici anni di assenza. Deve comunicare loro una notizia terrificante: sta per morire.

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK