I “semi Open Source”, dagli USA all’India

Pubblicata il: 9/01/2017
I “semi Open Source”, dagli USA all’India
Fonte: WWW.PARTITO-PIRATA.IT

Riportiamo in traduzione un articolo a firma di Rachel Cernansky (qui la versione originale su ensia.com). Frank Morton coltiva lattughe sin dagli anni ’80. La sua azienda offre 114 varietà, tra le quali Outredgeous, che l’anno scorso è diventata la prima pianta che gli astronauti della NASA hanno coltivato e mangiato nello spazio. Per quasi […] L'articolo I “semi Open Source”,...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK