Perché (non) partecipare a un concorso letterario?

Pubblicata il: 9/01/2017
Perché (non) partecipare a un concorso letterario?
Fonte: WWW.BOOKBLISTER.COM

Racconti, poesie ma anche romanzi: è pressoché incalcolabile il numero di concorsi indetti sul suolo italico, vale la pena iscriversi e a cosa è bene fare attenzione? Soldi, premi, pubblicazioni, soprattutto una occasione per farsi leggere. E, ancor di più, la possibilità di confrontarsi con giurati che di mestiere fanno gli scrittori o lavorano nella filiera editoriale. Voglia di mettersi ...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK