Cesare Prandelli: «La Nazionale, missione e tortura»

Pubblicata il: 16/11/2016
Cesare Prandelli: «La Nazionale, missione e tortura»
Fonte: WWW.CORRIERE.IT

«La ferita del Mondiale è ancora aperta: criticare va bene, massacrare no. Prima del Brasile collaboravo con associazioni benefiche: dopo la sconfitta mi hanno gettato via»

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK