Diario di un tarlo qualunque: L'uomo dei surgelati

Pubblicata il: 16/02/2017
Diario di un tarlo qualunque: L'uomo dei surgelati
Fonte: VITADATARLI.BLOGSPOT.IT

Hai fretta, sei in ritardo, devi ancora passare al supermercato per fare la spesa. Scendi di corsa le scale correndo il rischio di "scapuzzare" (termine romagnolo che significa inciampare) e romperti l'osso del collo. Mentre ti riprendi miracolosamente dall'inciampo, suona il telefonino: "le interessano i nostri surgelati?" -domandano dall'altro capo.  Rispondo che non ho tempo, e raggiungo

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK