Come alcuni giornalisti hanno aggirato la censura con la musica e Spotify

Pubblicata il: 16/03/2018
Come alcuni giornalisti hanno aggirato la censura con la musica e Spotify
Fonte: WWW.VALIGIABLU.IT

Giornalisti e musicisti hanno lavorato insieme per scrivere canzoni con cui diffondere online, tramite Spotify, Deezer e Apple Music, storie censurate dai loro governi: Cina, Egitto, Tailandia, Uzbekistan e Vietnam.

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta