Imane Fadil “non è stata avvelenata”. Dall’equipe di Medicina legale di Milano nessuna ipotesi di “morte sospetta”

Pubblicata il: 12/07/2019
Imane Fadil “non è stata avvelenata”. Dall’equipe di Medicina legale di Milano nessuna ipotesi di “morte sospetta”
Fonte: WWW.ILFATTOQUOTIDIANO.IT

Imane Fadil “non è stata avvelenata“. Questo il responso degli esperti di Medicina legale di Milano chiamati a pronunciarsi sul decesso della giovane testimone dei processi Ruby con imputato Silvio Berlusconi, morta improvvisamente a 34 anni lo scorso 1 marzo presso l’Humanitas di Rozzano, dopo un mese di agonia. L’equipe guidata dall’anatomapatologa Cristina Cattaneo

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK