Bruno Neri, il calciatore-partigiano che rifiutò di fare il saluto fascista

Pubblicata il: 15/10/2019
Bruno Neri, il calciatore-partigiano che rifiutò di fare il saluto fascista
Fonte: WWW.CORRIERE.IT

Bruno Neri, centrocampista di Fiorentina e Torino, il 10 settembre 1931 fu l’unico giocatore, durante l’inaugurazione dello stadio di Firenze, a non eseguire il saluto romano verso la tribuna autorità. Diventato partigiano fu ucciso dai nazisti nel 1944

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK