Post choc sul bimbo migrante, Pd si scusa e dà la colpa a "un giovane collaboratore"

Pubblicata il: 13/02/2020
Post choc sul bimbo migrante, Pd si scusa e dà la colpa a "un giovane collaboratore"
Fonte: WWW.ILGIORNALE.IT

Il Partito Democratico ingrana (parzialmente) la retromarcia e si scusa per aver offeso la sensibilità degli internauti. Il post finito nell'occhio del ciclone raffigurava un piccolo migrante, aggrappato alla recinzione di un campo profughi. Lo sguardo triste, penetrante e la scritta: "Anche lui vuole ballare al Papeete". Un messaggio in linea con la vocazione immigrazionista del partito guidat

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK